Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti

Scrittura - Lettura

Giacomo Sartori – Sono Dio
Mentre gironzolavo per Tempo di Libri a inizio mese, in attesa di presentare Il Mago del Nulla, mi sono imbattuto nello stand della NN Editore di cui sono un fan se non altro per aver il merito di aver portato Kent Haruf in Italia. A voler essere onesti sono anche un fan di questa casa editrice dal punto di vista dello scrittore, nel senso che mi piacerebbe molto poter pubblicare con loro. Ad ogni modo, sono subito andato a dare un’occhiata ai loro titoli, convinto di voler acquistare qualcosa, se non altro per capire il livello di “bravura” richiesto per poter, forse un giorno, diventare un loro autore. Questo “Sono Dio” di Giacomo Sartori mi ha catturato fin da subito. Mi è bastato leggere la sinossi per capire che la storia era senza dubbio originale.
 
Pensate a cosa accadrebbe se il buon Dio, in uno dei suoi momenti di “cazzeggio” pensasse bene di dare una sbirciatina sulla Terra e, senza sapere bene come, si ritrovasse innamorato perso di una giovane ricercatrice atea convinta che utilizza crocefissi come combustibile da bruciare nel camino. Una ragazza – come la definisce l’autore, non troppo bella, ma che in qualche modo, riesce a fare a pezzi il cuore di Dio in persona. La storia è quindi tutta incentrata su questa inattesa situazione nella quale l’Onnipotente si ritrova invischiato, e che lo mette a confronto per la prima volta nella sua vita, con sentimenti come l’amore, la gelosia, la rabbia, eccetera.
 
L’autore, a mio modo di vedere, riesce a tenere la narrazione su di un buon livello anche perché scrivere un romanzo in totale assenza di dialoghi in forma diretta, richiede indubbiamente una capacità narrativa notevole. Il gergo è molto sofisticato, qua e là troverete paroloni di cui, sinceramente, ignoravo l’esistenza e dei quali mi sono preso la briga di controllare il significato sul dizionario. 
 
Il finale è carino, e chiude in maniera soddisfacente una storia che si legge davvero in pochi giorni (per non dire ore).
 
Consigliato a chi piace leggere storie diverse dal solito e soprattutto del circuito indipendente.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti

Alessandro Casalini - Privacy Policy - Gestione Consenso Cookie
Copyright © 2020