Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti

Scrittura - Lettura

By Alessandro / Leggo, pillole-leggo

2017

giugno

20

Philip K. Dick – Mr Lars Sognatore d’Armi

Philip K. Dick – Mr Lars Sognatore d’Armi

Una delle opere minori di Dick e quando dico minore, intendo meno popolare e non a livello di qualità. Devo dire che questo romanzo non mi ha catturato fin dalle prima pagine, nel senso che è stato necessario addentrarsi un po’ nella storia prima di venirne rapito. L’idea è come sempre visionaria, in perfetto stile Dick. Uomini dotati di poteri superiori che in stato di trance hanno visioni relative ad armi micidiali da utilizzare in una sorta di guerra fredda tra due superpotenze. In realtà queste armi non sono altro che cianfrusaglie che però agli occhi della gente sono delle vere e proprie macchine di distruzione di massa. Con questo romanzo Dick affronta il tema del controllo. Milioni di persone strumentalizzate dall’informazione e i media. Considerando che il romanzo è stato scritto nei primi anni ’60, direi che le visione dell’autore si è più che concretizzata.

7/10

Quarta di copertina:

In un mondo ancora diviso tra due superpotenze, Pop-Ori e Bloc-Occ, i sognatori d’armi vengono impiegati da entrambe le parti per progettare ordigni mortali. Ma le armi terrificanti che i due blocchi sfornano regolarmente sono in realtà cianfrusaglie senza alcun potenziale bellico, frutto delle intuizioni paranormali dei “sognatori” e dal valore puramente estetico. Tra visioni lisergiche di motori a vapore, autori di fumetti che diventano inconsapevoli padroni del mondo e minacciosi satelliti alieni che incombono sulla Terra, l’anno 2004 immaginato da Philip K. Dick è un mondo allucinato che riflette una delle più crudeli e pessimistiche visioni del futuro dell’uomo. Tutti vengono manipolati, e spesso non si riesce a capire in quale livello di realtà ci si trovi, fisica o virtuale. Le macchine, gli androidi e i dispositivi elettronici condizionano le azioni degli individui, e gli uomini sono interessati solamente al controllo economico e politico del pianeta. “Mr Lars sognatore d’armi” racconta un’America immersa nel clima paranoico della Guerra Fredda, tra situazioni grottesche e visioni distorte della realtà.

 

Rispondi

  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti

Alessandro Casalini
Copyright © 2017