Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti

Scrittura - Lettura

By Alessandro / Leggo, pillole-leggo

2017

luglio

20

Kent Haruf – Crepuscolo – Trilogia della Pianura Vol.3

Kent Haruf – Crepuscolo – Trilogia della Pianura Vol.3

Ultimo capitolo della trilogia che a mio parere si colloca come qualità tra il primo e il secondo. Diciamo pure che il primo capitolo è quello che mi è piaciuto di più, seguito da questo “Crepuscolo” e come già detto , concluso con Canto della Pianura.

Questo ultimo capitolo mi ha convinto soprattutto perchè Haruf torna ad intrecciare le vicende dei vari personaggi. In particolare Raymond McPheron è indubbiamente il personaggio che mi ha convinto più di tutti. Il fatto che Haruf l’abbia voluto privare del fratello (oserei dire Gemello) è stata una scelta forte, nel senso che tutta la vita di questo vecchio allevatore, che vive al di fuori delle dinamiche della città, sono di fatto legate al rapporto con il fratello con il quale vive da sempre sperduto nella campagna, e a Victoria, la ragazza che i due hanno deciso di ospitare a casa loro durante la gravidanza, e che di fatto, li ha promossi al livello di “nonni” nonostante la completa assenza di legami di sangue.

Raymond è di fatto uno dei protagonisti assoluti di questo terzo capitolo e devo dire che mi ci sono affezionato parecchio. A questo punto la trilogia è terminata e credo che mi prenderò un po’ di tempo prima di leggere Le nostre anime di notte che di fatto, rappresenta il quarto romanzo ambientato a Holt, così, giusto per rifiatare un po’.

L’idea è quella di sfidare il romanzo per eccellenza: L’Ulisse di Joyce. Staremo a vedere se la spunterò oppure no!

8/10

Quarta di copertina:

È nella cittadina di Holt, Colorado, che un giorno Addie Moore rende una visita inaspettata al vicino di casa, Louis Waters. I due sono entrambi in là con gli anni, vedovi, e le loro giornate si sono svuotate di incombenze e occasioni. La proposta di Addie è scandalosa e diretta: vuoi passare le notti da me? Inizia così una storia di intimità, amicizia e amore, fatta di racconti sussurrati alla luce delle stelle e piccoli gesti di premura. Ma la comunità di Holt non accetta la relazione di Addie e Louis, che considera inspiegabile, ribelle e spregiudicata. E i due protagonisti si trovano a dover scegliere tra la propria libertà e il rimpianto.

 

Rispondi

  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti

Alessandro Casalini
Copyright © 2017