Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti

Scrittura - Lettura

By Alessandro / Leggo

2015

novembre

16

Irvine Welsh – Godetevi la Corsa

Irvine Welsh – Godetevi la Corsa

10 e lode al traduttore (Massimo Bocchiola per inciso).

Non so come sia in lingua originale ma penso che il fatto che questo libro è stato tradotto in uno “pseudo italiano” tutto sgrammaticato e con un milione di parolacce (tra le quali si può perfino trovare qualche bestemmia!) mi fa pensare che Welsh l’abbia scritto in Scozzese puro!

Dell’autore avevo letto solamente Trainspotting qualche anno fa.

Questo “Godetevi la Corsa” è ovviamente molto in stile Welsh, ma devo dire che non è facile da leggere per il fatto che è davvero scritto in una sorta di Dialetto Scozzese-Italiano.

Il protagonista, “Gas” Terry è una sorta di Taxista con mezzi alla Rocco Siffredi che non può resistere nemmeno cinque minuti senza affondare il colpo. Tutte le donne lo cercano, lo vogliono, lo desiderano da morire, e lui da gran signore qual’è, non si tira certo indietro. O perlomeno non lo fa fino a quando non gli viene diagnosticata una patologia la cuore che gli proibisce di fare sforzi.

Mamma mia!

Il nostro Gas è davvero alle corde. Stare senza “trombare” per il resto dei suoi giorni …. impresa impossibile!

E poi ci sono prostitute dappertutto, attori americani alla ricerca di pregiate bottiglie di Whiskey, individui più o meno ritardati, e a far da collante a tutto questo gran casino, c’è Edimburgo lercia e spassosa come non mai, con i suoi Pub, i suoi teppisti, e le sempre sentitissime partite di calcio.

Un buon romanzo devo dire. Divertente al punto giusto anche se, lo ripeto ancora una volta, non facile da leggere visto l’uso della (non) grammatica dall’inizio alla fine.

 

Rispondi

  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti
  • Alessandro Casalini - Sito Ufficiale - Benvenuti

Alessandro Casalini
Copyright © 2017